Nice

Form di ricerca

Nice
Nice

MAGGIO 2017

Be a Nice Hero: il backstage della nuova campagna di comunicazione

Be a Nice Hero: il backstage della nuova campagna di comunicazione

Sveglia all’alba, perché in montagna la luce radente è la più bella, sono le 6:30, e siamo già a 2.200 m. Corrado Muzzolon, distributore specializzato Nice per la Valle d’Aosta e primo testimonial della nuova campagna di comunicazione, e il suo gruppo di corsa in montagna, danno coraggio a tutta la troupe avvolta da piumini e sciarponi, mentre loro con il sottile abbigliamento sportivo sembrano non sentire il freddo ancora invernale. Alle 7 in punto, la luce del sole inizia a sfiorare le sagome delle montagne. Si respira l’aria pulita a pieni polmoni, e la troupe li accompagna seguendoli con lo sguardo nella loro avventura. Si chiama “Trail Running”, ma non se ne può capire il significato se non la si vive da vicino. I sentieri sono ripidi e pieni di ostacoli, eppure non si perdono d’animo: su, e ancora più su, senza chiedersi quando si arriva, pensando solo alla vetta che aspetta, sempre bianca e innevata, in Valle d’Aosta.

Nella baita di legno in cui ha messo radici, Corrado prepara il caffè, e mentre viene intervistato, sorride emozionato. Sono passati vent’anni dalla sua prima volta in Nice, che lo ha portato a diventare il punto di riferimento per la Valle d’Aosta nella distribuzione dei prodotti più innovativi dell’azienda. È impossibile non ascoltarlo: la sua autenticità è coinvolgente. Invita la troupe a seguirlo per un lavoro di installazione di un motore interrato e uno per porta da garage in una tipica casa in pietra la cui ristrutturazione conservativa appena terminata restituisce una residenza di alto pregio. L’aria nitida e i colori vivaci delle piante in fiore fanno da sfondo al pomeriggio valdostano, le automazioni si aprono su un panorama davvero straordinario.

Al termine del lavoro si rientra in ufficio. Corrado l’ha ristrutturato da poco e ne è molto orgoglioso. Qui accoglie i clienti abituali, installatori, fabbri, elettricisti ma anche gli amici, solo per fare due chiacchiere. Per lui i punti di forza di Nice sono la semplicità, l’affidabilità, l’estetica, e grazie allo sviluppo di sistemi di integrazione vede la possibilità di espansione verso nuovi target, come arredatori ed architetti.

Ma la giornata non finisce qui e la sera si va in palestra, dove Corrado abitualmente si allena con i compagni di squadra. “Eravamo partiti in 3 o 4 ma ora siamo un bel gruppo e ci sono tra noi anche dei veri campioni”. Parla a lungo del “Tor de Géants - Giro dei Giganti’: 330 km di corsa in montagna, un circuito tra il Monte Bianco e il Cervino da finire in sole 150 ore, a cui alcuni tra i suoi compagni hanno partecipato. La tenacia sembra la vera essenza di questa comunità: testa china per vedere dove si mettono i piedi, mentre lo sguardo oltrepassa le scarpe e riporta il cuore alle vette più elevate.

Ecco il commento di Corrado al termine dell'esperienza: “Voglio ringraziare Nice per la fiducia e il coraggio che hanno avuto a scegliere me come primo testimonial di questo nuovo progetto di comunicazione. […]  È stato un vero piacere fare tutto questo per Nice che in questi anni mi ha aiutato a crescere dal punto di vista professionale, e consapevole che oltre ad un rapporto lavorativo si è creata anche una bella amicizia!”