Nice

Form di ricerca

Nice
Nice

DICEMBRE 2017

Un grande successo per il primo workshop di progettazione con architetti e ingegneri in ThePlace

Un grande successo per il primo workshop di progettazione con architetti e ingegneri in ThePlace

Mercoledì 29 novembre, Nice ha ospitato in ThePlace il seminario formativo “Integrazione in architettura. Scenari e visioni”, organizzato in collaborazione con Fujitsu Climatizzatori e Maggioli Editore, con lo scopo di condividere la visione che ha l’azienda del futuro dell’abitare, di far comprendere la relazione esistente tra il sistema impiantistico e la tipologia costruttiva e funzionale dell’edificio, e di far collaborare sin dalla fase ideativa gli operatori del processo che, ancora oggi, tendono a lavorare in maniera sequenziale e non integrata.

La prima parte dell’incontro, aperta a progettisti e non, ha indagato i diversi aspetti dell’integrazione in architettura. L’innovazione tecnologica ha compiuto passi da gigante passando dalla tecnologia analogica a quella digitale, comportando profondi mutamenti negli stili di vita, di comunicazione e di evoluzione della società. Le costruzioni rappresentano oggi il settore che più deve adattarsi alla nuova era digitale, sia in flessibilità d’uso, sia in tecniche costruttive, con nuove modalità di organizzazione e gestione del cantiere, sempre più luogo di assemblaggio che non di produzione. I flussi informativi cambiano completamente all’interno del processo di concezione dell’architettura: BIM (Building Information Modeling) e macchine a controllo numerico consentono oggi di programmare processi che solo pochi anni fa sarebbero stati inimmaginabili. A parlare ed ispirare la platea su questi temi sono state coinvolte tre importanti figure: Giorgio Di Tullio, Innovation designer, Chiara Tonelli, Architetto e docente di tecnologia dell’architettura presso Università degli studi Roma Tre, e Michele Vio, Ingegnere.

Nel pomeriggio invece un ristretto numero di professionisti si è confrontato su un caso pratico: la riqualificazione di un edificio reale, un condominio degli anni 60 situato nei pressi di Roma, guidati dai tre relatori e dalle due aziende. Un workshop orientato a far sperimentare i vantaggi della progettazione integrata tra gli operatori: progettisti, architetti, impiantisti. I gruppi hanno lavorato con l’obiettivo di toccare con mano e integrare le soluzioni Nice, in particolare per le schermature solari automatiche, e Fujitsu, per l’efficientamento energetico e il comfort abitativo.

L’evento è stato accreditato presso gli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri di Treviso i quali hanno rilasciato i crediti formativi ai più di cento professionisti presenti in aula.