Nice

Form di ricerca

Nice
Nice

OTTOBRE 2017

Un weekend di innovazione in TheNicePlace

Un weekend di innovazione in TheNicePlace

Sabato 21 e domenica 22 ottobre Nice ha accolto giovani talenti, start up e imprese per un weekend interamente dedicato all’innovazione, ospitando il Favini Blue Wave: un evento organizzato da Azzurro Digitale ed ispirato al modello della Open Innovation, secondo il quale le aziende, per innovare, non possono più basarsi solo sulle proprie risorse interne ma devono aprirsi a pensieri ed ispirazioni provenienti dall’esterno.

I 40 talenti selezionati per Favini Blue Wave hanno lavorato in gruppo nel corso di 30 ore di progettazione non-stop per sviluppare nuove idee e risolvere la Design Challenge proposta da Favini, tra le aziende di riferimento a livello mondiale nella realizzazione di specialità grafiche per il packaging.

Durante tutto il weekend, gli 8 team hanno elaborato la loro visione della carta e sviluppato possibili scenari futuri e soluzioni innovative, seguendo l'approccio del Design Thinking, e domenica mattina hanno raccontato il loro lavoro ad una giuria composta da figure di spicco dell’ambito accademico, della tecnologia e del design, presieduta da Eugenio Eger, AD di Favini.

 

 

L’idea che si è aggiudicata il premio di 2.500 euro vede la carta del futuro come un conduttore: oltre a continuare a evocare emozioni e trasmettere sensazioni, secondo i vincitori la carta “evoluta” sarà nelle nostre case per migliorarne l’efficienza energetica e la sostenibilità ambientale, con elevati standard di design.

«Abbiamo deciso con entusiasmo di ospitare questa iniziativa nello spazio sociale di ThePlace, perché è qui che gli elementi del nostro ecosistema aziendale si incontrano con il mondo esterno per partecipare a uno scambio che dà forma al futuro, esplorando nuovi significati che ci aiuteranno ad evolvere» afferma Lauro Buoro, Presidente di Nice. «In due anni abbiamo incontrato quasi novemila persone. La nostra abilità è di essere aperti in accoglienza del cambiamento, per offrire soluzioni connesse che possano dialogare con gli altri sistemi e con il mondo che ci circonda, reale e digitale».

Ecco il racconto del weekend attraverso i social!